Valutazione di area edificabile

Valutazione del valore venale sul libero mercato di aree edificabili.

Stagnazione del mercato immobiliare e riduzione del valore delle aree fabbricabili

Stagnazione del mercato immobiliare e riduzione del valore delle aree fabbricabili

Con riferimento a quanto pubblicato sul Consulente Immobiliare n. 960 del 25 settembre 2014 pagina 1617, nel ribadire le conclusioni raggiunte, pienamente confermate in pratica dalla perdurante crisi immobiliare, si ritiene opportuno illustrate con alcune esemplificazioni numeriche i concetti esposti.

Leggi tutto...

L'incidenza dell'area, parametro sconosciuto

Ai tempi del boom edilizio nel secondo dopoguerra si sosteneva che il prezzo di vendita del prodotto edilizio finito era tale da remunerare il costo dell'area, il costo della costruzione ed il costo degli oneri accessori (urbanizzazione, direzione lavori, progettazione, ecc. e profitto imprenditoriale) che si riteneva incidessero all'incirca per 1/3 ciascuno vale a dire: 1/3 per l'area, 1/3 per la costruzione, 1/3 per gli oneri accessori e profitto imprenditoriale.

Il tutto riferito ad un edificio con finiture medie, ubicato in zona semicentrale.

Leggi tutto...

Sopraelevazione degli edifici e indennità

La disciplina relativa alle sopraelevazioni nel Codice Civile - Analisi del costo di una sopraelevazione - La determinazione dell'indennità

L’art.1127 del C.C. consente al proprietario del lastrico solare di sopraelevare l’edificio condominiale purché non venga compromessa la statica dell’edificio e l’estetica complessiva del compendio non ne abbia nocumento. La realizzazione di nuova fabbrica a livello dell’ultimo piano (allorché esista il lastrico solare) è subordinata però al pagamento di un’indennità ai condòmini sottostanti, commisurata al valore dell’area afferente la nuova fabbrica e divisa per il numero dei piani, incluso quello (o quelli) di proprietà dell’edificante.

Leggi tutto...